Bio + mostre _ Bio + exhibitions

Andrea Meneghetti è nato nel 1977 a Bassano del Grappa (VI), nel 1998 la prima mostra. Vive e lavora a Romano d'Ezzelino (VI).

È un percorso coerente quello compiuto da Meneghetti in vent'anni di ricerca. Dalla formazione a Venezia fino alle creazioni più recenti, il segno è il filo conduttore nelle sue opere anche quando le sue sagome di lamiera tagliate al laser occupano lo spazio di gallerie e musei. Dalla pittura alla scultura ma con il segno come tratto distintivo in opere per le quali sono state richiamate assonanze con Kentridge o Rashid Johnson. Una tavolozza ristretta, quasi assente, in bianco e nero. Una scultura minimale che ha della luce un comprimario: è questa che, proiettando le ombre sulle pareti retrostanti, dà profondità alle lamiere sagomate. Quale che sia il materiale e il tema affrontato, quella di Meneghetti è una ricerca artistica sempre pronta ad affrontare nuove sfide assolvendo al compito più vero dell'artista, leggere il mondo che ci circonda.


Andrea Meneghetti was born in 1977 in Bassano del Grappa (VI), in 1998 the first exhibition. Lives and works in Romano d'Ezzelino (VI). Meneghetti’s path in twenty years of research is a coherent one. From training in Venice to the most recent creations, the sign is the common thread in his works even when his laser cut sheet shapes occupy the space of galleries and museums. He moved from painting to sculpture with the mark as a distinctive feature. In his works were recalled assonances with Kentridge or Rashid Johnson. A narrow palette, almost absent, in black and white. A minimal sculpture where the light is a co-protagonist: by projecting the shadows on the rear walls, it gives depth to the shaped sheets. Whatever the material and the theme, that of Meneghetti is an artistic research always ready to face new challenges fulfilling the truest task of the artist, reading the world around us.

Principali mostre personali _ Main personal exhibitions

2019, Le nuove Afroditi, CAOS Museo Archeologico, Terni, a cura di Domenico Iaracà
2017, Le nuove Afroditi, Museo Naturalistico Archeologico, Vicenza, a cura di Domenico Iaracà
2017, Inviolabili, Biblioteca civica Bertoliana, Vicenza, a cura di Domenico Iaracà
2015, Start, Le Bolle (Nardini), Bassano del Grappa (VI), a cura di Mauro Spigarolo
2014, Fuorisalone, Boutique Malloni, Milano
2013, Mitologie quotidiane, Palazzo del Colle, Creazzo (VI), a cura di Martina Gecchelin
2009, Palazzo Fogazzaro, Schio (VI)
1998, Arte Giovani, Bassano del Grappa (VI)

Principali mostre collettive _ Main collective exhibitions

2018, Vera, Palazzo Terzi, Sommacampagna (VR), a cura di MV Eventi
2016, New Generation Festival, Palazzo Pisani, Lonigo (VI), a cura di MV Eventi
2015, Premio Comel, Latina (LT), vincitore premio del pubblico, pubblicazione su catalogo
2014, Animes Festival, Arzignano (VI), a cura di MV Eventi
2013, Furere: tra follia e onirico, Galleria civica Cavour, Padova, a cura di MV Eventi
2012, Premio Aldo Alberti, Busto Arsizio (VA), selezionato
2012, Premio Paola Occhi, Migliarino (FE), selezionato
2009, Luxury&Yachts, 7° Salone Internazionale del Lusso, Fiera di Vicenza (VI)
2008, MoVi arte, Palazzo Spada, Vigonza (PD), selezionato, pubblicazione su catalogo
2008, Museo del Gatto, Gatteo a Mare (FC), vincitore premio “Il Gatto”
2006, Arte Bassano, Piccola Galleria, Bassano del Grappa (VI), pubblicazione su catalogo

Cataloghi _ Catalogues

Galleria _ Gallery
Le nuove Afroditi
smalto su lamiera di ferro tagliata a laser _ enamel on laser cut iron sheet


Vicenza, Museo Naturalistico Archeologico, foto di Giovanni Torresan

Vicenza, Museo Naturalistico Archeologico, foto di Giovanni Torresan

Vicenza, Museo Naturalistico Archeologico, foto di Giovanni Torresan

Terni, CAOS Museo Archeologico, foto di Paolo Carnassale

Terni, CAOS Museo Archeologico, foto di Paolo Carnassale

Terni, CAOS Museo Archeologico, foto di Paolo Carnassale

Terni, CAOS Museo Archeologico, foto di Paolo Carnassale

Galleria _ Gallery
Cubi
ceramica incisa a laser _ laser engraved ceramic

Redenzione e ascesa, 2020, 20 x 20 x 20 cm, ceramica incisa a laser (vista 1)

Redenzione e ascesa, 2020, 20 x 20 x 20 cm, ceramica incisa a laser (vista 2)

Redenzione e ascesa, 2020, 20 x 20 x 20 cm, ceramica incisa a laser (vista 3)

Redenzione e ascesa, 2020, 20 x 20 x 20 cm, ceramica incisa a laser (vista 4)

Redenzione e ascesa, 2020, 20 x 20 x 20 cm, ceramica incisa a laser (vista 5 sopra)

Contatti _ Contacts

> am.bradipo@gmail.com

Via Bassanese, 87
36060 Romano D'ezzelino (vi)
+39 380 3104762